"C'è un tipo di vita completamente nuovo davanti a noi, pieno di esperienze che aspettano solo di essere vissute. Alcuni la chiamano pensione. Io la chiamo beatitudine". (Betty Sullivan)
Vent'anni fa un gruppo di collaboratrici e collaboratori della RSI decise di creare il Club dei pensionati RSI. Un nome scelto non a caso. Non si tratta infatti di un'associazione, di un gruppo di interesse, ma davvero di un club, perché questo gruppo vuole soprattutto cementare legami, proporre iniziative per il tempo libero, far sì che le amicizie e le relazioni nate in tanti anni di azienda possano continuare. Non si tratta di vivere di ricordi ("Ai nostri tempi..."), ma di essere coscienti che la vita in RSI ci ha dato un terreno comune. Vogliamo continuare ad essere colleghe e colleghi, trovarci in letizia, scoprire luoghi e città, scambiare opinioni, anche ricordi, certo, perché il nostro collante si chiama RSI. C'è un nuovo comitato, fatto di neo-pensionati e di navigati membri del club. Lo spirito resta quello di sempre: vivere una diversa forma di felicità.

Prossimo appuntamento

11 luglio Museo del San Gottardo e pranzo al Caseificio

Calendario '24

25 gennaio Assemblea annuale

20 febbraio Gita a Crema

21 marzo Degustazione acqua e colomba

23 aprile Leggiuno e Arona

25 maggio maialino

24-27 giugno Thun e Friborgo (annullata)

11 luglio Museo San Gottardo

9-14 settembre Lisbona

DA CONFERMARE

8 ottobre Castagnata

22 novembre Pranzo annuale

19 dicembre Panettone Studio 2 Besso

Segnalazioni

Tecnologia

È disponibile gratuitamente nell'App store per Iphone e nella versione Samsung l'applicazione 65piu, che presenta una serie di contenuti dedicati. Ci sono offerte per i pensionati in negozi e ristoranti, rassegna di notizie, informazioni utili su servizi per anziani (dall'aiuto alla spesa alle cure medico-infermieristiche ai pasti a domicilio e molte altre cose), video con lezioni di yoga.


Libri

È uscito per le edizioni L'ulivo di Balerna La vita, lo sport e il mondo del nostro collega Libano Zanolari. L'autore ripercorre i momenti più importanti della sua vita e della sua carriera professionale, alternando in modo sorprendente prosa e poesia.


È in libreria Claudio Monteverdi, miracolosa bellezza di Giuseppe Clericetti, Zecchini editore.
Monteverdi (1567-1643) è uno dei compositori più rivoluzionari della storia della musica, erede del Cinquecento, è protagonista della prima stagione del melodramma e trasforma la musica sacra con elementi di grande modernità. Giuseppe Clericetti traccia la biografia personale e artistica di Monteverdi con uno sguardo alle altre arti di inizio seicento.

È uscito presso Il Saggiatore il saggio di Carlo Piccardi Il suono della guerra, un' ampia rassegna critica di come la musica abbia rappresentato, accompagnato, sostenuto e a volte combattuto la guerra. La narrazione parte dal Rinascimento e arriva fino alle soglie del terzo millennio.


È uscito Amori prima di Me Too di Augusto Chollet e Moreno Berva, NeP Edizioni.
È disponibile sulle principali piattaforme (Amazon.it, ibs.it eccetera) e nelle librerie della Migros, della Manor e al Segnalibro di Lugano.
Sono racconti di amori in una stagione che ha aperto le porte al modo attuale di vivere i ruoli di genere.


 




Contatto

Recapito

Club Pensionati RSI
c/o Maurizio Canetta
Via Calprino 16B
6900 Paradiso
CCP 65-136114-5
IBAN CH17 0900 0000 6513 6114 5

RSI - News

Informazioni in tempo reale
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.